Parlare di morte, ammettiamolo, non è uno dei temi più piacevoli. Nonostante sia l'unica certezza assoluta che abbiamo in tutta la nostra esistenza, affrontare la fine della vita umana spaventa e rattrista ancora la maggior parte delle persone. Ciò si verifica principalmente nelle culture e religioni occidentali e giudeo-cristiane.

Sarebbe possibile avvicinarsi alla morte e ai riti funebri in un modo leggero, estremamente informativo, delicato, interessante e persino divertente? La risposta è sì, e arriva con un nome di successo nella cultura pop di oggi: Caitlin Doughty. Può essere difficile immaginare come una ragazza nata nell'isola paradisiaca dell'Hawaiian O'ahu abbia iniziato a lavorare in un crematorio all'età di 22 anni.

Doughty è un mortalista che è diventato un successo clamoroso su Youtube. Non si fermò qui e divenne un'autrice di libri i più venduti dedicato interamente alle spinose vicende dell'industria della morte e dell'universo mortuario attraverso un approccio scientifico, stimolante, vivace e ottimista. Come ha realizzato questa impresa?

Chiedi a un Mortician & #8211; la serie che affronta positivamente i tabù della morte

Caitlin Doughty era una mortista autorizzata quattro anni fa quando iniziò il suo progetto & #8211; un po 'strano. Il tuo canale Youtube Chiedi a un mortico (Chiedi a un mago) Dal 2011 pubblica video sulle più svariate domande e curiosità sulla morte, le tradizioni funebri in tutto il mondo, il lutto, l'arte funeraria, le routine dell'obitorio e persino i minimi dettagli come i processi. decomposizione biologica e naturale & #8211; tutto per il gusto dello spettatore. 

Identità visiva giovane e divertente e sceneggiature che possono essere estremamente istruttive, leggere e irriverenti allo stesso tempo. Lo stesso vale per i tuoi video (sempre presentati con un sorriso accattivante) che aggiungono centinaia di migliaia di visualizzazioni e valutazioni positive.

In uno degli episodi, Caitlin ha invitato gli esperti a parlare delle sfide del trucco della morte su corpi gravemente danneggiati (come incidenti e malattie gravi). Il primo e toccante commento di questo video dimostra l'importanza di questo lavoro.  

Una donna ha raccontato come questi professionisti siano stati fondamentali nel dare a sua zia la possibilità di tenere una scia meno traumatica per suo figlio, che è stato ucciso. “Sua madre ha visto suo figlio per l'ultima volta in un modo che ha riconosciuto il suo volto. Sono stato estremamente grato per il sapiente lavoro dei truccatori, che ha permesso un addio adeguato ", ha detto lo spettatore.

Studi seri

Ricorda che tutto il lavoro di Caitlin Doughty si basa su studi seri. Ha studiato Storia medievale all'Università di Chicago e si è specializzata in Cultura della Morte. Si è poi laureato in Scienze dei mutui al Cypress College in California, negli Stati Uniti, dove attualmente risiede.

Raccogliendo le sue esperienze e conoscenze, l'influencer e l'autore hanno girato il mondo per indagare da vicino i rituali funerari di varie culture, diventando un esperto come pochi nel suo campo. Caitlin, con la sua vasta conoscenza ed esperienza, è un'attivista per l'umanizzazione della morte e l'industria funeraria, alla ricerca di trasformazioni culturali positive nell'universo funerario. 

Ha fondato il collettivo The Order of the Good Death, che lavora per un movimento di accettazione più positiva della morte e delle sue conseguenze. Siamo di fronte a un vero educatore sulla morte.

Da Youtube alla letteratura

Se in Brasile siamo abituati ai funerali veloci e ai riti classici che includono ornamenti come il corona per la veglia e sepolture più riservate, un tuffo nel tuo libro Per tutta l'eternità, lanciato qui a giugno 2019 dal DarkSide Book, porterà nuove prospettive sulla gestione della morte e dei morti in altre realtà funebri in paesi come Messico, Indonesia, Bolivia, Australia, Giappone, tra gli altri.

Elencato tra i più venduti di Il New York Times e illustrato dall'artista comico Landis Blair, l'opera ci presenta una profonda riflessione sulla morte come espressione massima di una cultura, soprattutto se confrontata con gli schemi del settore funebre occidentale milionario.

Ma questo non è il primo successo letterario di Caitlin Doughty. Il tuo libro di debutto, Confessioni di crematorio (2016, DarkSide Books) racconta di parte della sua routine lavorativa e dell'apprendimento profondo che ha ricevuto al crematorio che ha lavorato in California. La narrazione è piena di fatti reali, riflessioni filosofiche, storiche e mitologiche che portano una visione totalmente diversa ampliata da tutto ciò che il senso comune immagina di questo tipo di attività.

Parlando con i bambini

Con tale successo e pubblico, Caitlin iniziò a ricevere molti dubbi dai suoi spettatori e lettori, in particolare i bambini. Questa è stata la scintilla per la produzione del tuo terzo libro. Il mio gatto mi mangerà i bulbi oculari?, pubblicato negli Stati Uniti a settembre 2019, non ancora tradotto in portoghese. 

Questo brillante lavoro, che è stato illustrato da Dianné Ruz, risponde a 35 domande sorprendenti, innocenti, persino esilaranti poste dai suoi fan più giovani. Le risposte sono ugualmente accurate e divertenti per domande insolite come "Può mia nonna avere un funerale vichingo?" "E se il corpo di un astronauta fosse espulso da una navetta spaziale?" 

Ma soprattutto, questo è un lavoro che aiuterà i bambini a imparare a non temere la morte come facciamo ancora. 

it_ITIT