L'italiano Massimo Listri ha presentato quest'anno nel suo libro "Le biblioteche più belle del mondo", una raccolta di foto scattate da oltre 10 anni e viaggi in giro per il mondo visitando le biblioteche. Nel libro mette in evidenza la bellezza architettonica, le luci e i volumi di questi luoghi meravigliosi, che oggi purtroppo non vengono visitati più come una volta.

Attraverso le sue grandi porte in legno, le scale a chiocciola e gli infiniti corridoi di librerie, la collezione ci porta in un viaggio tra biblioteche pubbliche e private e persino nei monasteri intorno al 766.

“Allo stesso tempo, un concorso di bellezza bibliofila, un'ode alla conoscenza e un'evocazione della particolare magia della stampa, Massimo Listri. Le biblioteche più belle del mondo sono, soprattutto, un pellegrinaggio storico-culturale nel cuore delle nostre sale di apprendimento, nelle storie che raccontano e in quelle che raccolgono stampate sugli scaffali lucidi ”.

Alcune delle biblioteche presenti nel libro includono la Biblioteca Apostolica Vaticana, la Sainte-Geneviève di Parigi, la Biblioteca del Trinity College e la Biblioteca di Firenze, progettata da nientemeno che Michelangelo.

Biblioteca Apostolica Vaticana, Roma, Italia
Biblioteca Apostolica Vaticana, Roma, Italia
Biblioteca del convento di Mafra, Mafra, Portogallo
Biblioteca del convento di Mafra, Mafra, Portogallo
Bibliothèque Sainte-Geneviève, Parigi, Francia
Bibliothèque Sainte-Geneviève, Parigi, Francia
Ufficio di lettura portoghese reale, Rio de Janeiro, Brasile
Ufficio di lettura portoghese reale, Rio de Janeiro, Brasile
Stiftsbibliothek Admont, Admont, Austria
Stiftsbibliothek Admont, Admont, Austria
Strahovská Knihovna, Praga, Repubblica Ceca - La biblioteca più bella del mondo
Strahovská Knihovna, Praga, Repubblica Ceca

Massimo Listri: sito web | Instagram

Tatuaggi, motociclette, graffiti, musica sono alcune delle mie passioni e i miei argomenti principali su BlendUp.

it_ITIT