Nato a São Caetano do Sul, il cantante Denise D'Paula fin dall'infanzia ha avuto contatti con la musica attraverso riunioni di famiglia. Fu allora che colse le sue prime influenze di samba, R&B e soul, tra gli altri ritmi nazionali e internazionali. La sua prima esperienza in musica fu in un coro di chiesa, dove si rese conto di avere un dono per il canto, ma non intraprese una carriera in quel momento.

Foto: Rodrigo Torrres

Fu solo nel 2002 che la sua carriera iniziò professionalmente. Si unì alla band Filosofia Reggae su invito del cantante, Veto. Ma prima, Denise ha resistito a lungo per paura di non poter permettersi il rifiuto dello stile musicale di se stessa e della sua famiglia. Il cantante alla fine morì poco dopo che Denise si unì al gruppo, ma aveva già trasmesso gran parte di ciò che sapeva al cantante. Denise è passata alla posizione principale e si è unita alle sue sorelle e ai suoi compagni nella band, dove è rimasta fino all'anno 2008. E fu allora che sentì che in quel momento aveva bisogno di disconnettersi.

Difficoltà e credenza nel proprio sogno

Poco dopo aver lasciato il gruppo, le cose sono cambiate improvvisamente. Denise rimase incinta e aveva bisogno di guadagnare reddito lavorando come domestica, proprio come in passato sua madre e sua nonna. Anche anni di lavoro con capi stabili che l'hanno sempre aiutata e guidata, D'Paula ha capito la vera vocazione del suo cuore e ha deciso di amare la sua felicità e il suo benessere. Di recente, è sicuramente tornata alla sua carriera attiva nella musica nonostante le molte difficoltà incontrate lungo il cammino. Dopo aver attraversato relazioni violente, ha trovato un'amica del tempo della band, che ora è suo marito e ha dato pieno supporto all'intero processo di questo nuovo cambiamento professionale.

Alla domanda sulla sua storia di superarla, afferma che questo è il profilo della nuova, forte, guerriera che non ha paura e affronta tutto ciò che serve per ottenere ciò che desidera e merita. “Ho superato me stesso perché questo dono pulsa nel mio essere con i miei antenati. La musica mi ha insegnato a parlare, a sorridere, a comunicare. Mi ha fatto esistere per me stesso per completarmi ”, completa l'artista.

All'inizio del 2018, Denise ha pubblicato il suo primo album da solista, "Lighthouse in the Darkness", e oggi, a 37 anni, la cantante lascia un consiglio per quelle donne che hanno paura di andare dietro ciò che vogliono veramente o che non possono permettersi di fare. al momento. “Non nasconderti da te stesso, non puoi ... Ascolta il tuo cuore e gettati nel tuo dono, è tuo, l'universo ti ha scelto, alzati e cammina. Fai le tue mosse, l'universo è incaricato di fornire ciò che è tuo ", conclude.

it_ITIT