Sonia Abreu, la prima DJ femminile in Brasile, è morto la notte di lunedì 26 agosto 2019, a 68 anni. La causa era l'affaticamento respiratorio dovuto alla SLA (sclerosi laterale amiotrofica), una malattia degenerativa che colpisce il sistema nervoso e causa una paralisi motoria irreversibile.

Pioniera, Sonia fu pioniera. Quando è iniziato, il termine DJ non esisteva ancora, e quindi si chiamava "soniaplasta", alludendo ai sonoplasti. ioHa iniziato la sua carriera negli anni '60 come produttrice musicale per la stazione radio Excelsior / Globo di San Paolo, e si è anche esibita allo stesso tempo presso l'etichetta discografica Som Livre. Ha anche trascorso 89 FM, Brasile 2000, Rádio USP e Rádio Globo.

Negli anni '70, divenne la prima donna brasiliana DJ a suonare nella notte di San Paolo. Negli anni '80 ha creato il suo progetto più audace e sorprendente: un autobus con un sofisticato sistema audio che ha portato la sua musica in diversi spazi urbani, creando la radio mobile Ondas Tropical.

La sua ultima esibizione è stata nel giugno 2019 alla Galleria Olido, nel centro di San Paolo, quando ha comandato camioncini con sedia a rotelle. Il DJ è rimasto attivo il più a lungo possibile, portando gioia e musica al pubblico.

it_ITIT
pt_BRPT_BR en_USEN es_ESES de_DEDE pl_PLPL fr_FRFR hi_INHI nl_NLNL it_ITIT