La reputazione del tatuaggio non è stata la migliore per molto tempo, con il fatto che erano direttamente associati alla marginalità: i tatuaggi erano criminali, prostitute, in particolare dagli anni '20 fino alla fine della seconda guerra mondiale. A quel tempo l'arte più comune era quella che conosciamo come la vecchia scuola.

Oggi, con la diffusione di tatuaggio, i pregiudizi relativi a questa arte stanno diminuendo e le persone di varie età e classi sociali adottano un disegno sulla pelle. Un modo interessante per demistificare il brutto nome che circonda il tatuaggio è vedere ammirare le persone che trasportano body art.

Qui vedremo l'esempio di quattro grandi persone, fantastiche nei loro campi, che hanno reso il loro lavoro parte della storia umana e che hanno in comune il fatto di avere almeno un tatuaggio.

Il primo tatuaggio ingegnoso e inaspettato è Thomas Edison, genio creativo e padre di molte invenzioni tecnologiche che oggi ci semplificano la vita, come la lampada elettrica. Tra le creazioni non così note di Edison c'è la penna elettrica, progettata per facilitare la copia dei documenti, che, in seguito perfezionata da Samuel O'Reilly, ha dato vita alla prima macchinetta per tatuaggi. Lo sapevi?

Non è chiaro se questo è il motivo per cui il fondatore di General Electrics aveva 5 punti tatuati sul braccio, il cui significato e autore non sono noti. Il tatuaggio a cinque punte è noto in molte parti del mondo e ha i significati più diversi, come ad esempio il simbolo di fertilità o il tempo trascorso in prigione. Nel caso di Edison, ci sono solo domande sul design del suo braccio, incluso che lo stesso O'Rilley avrebbe potuto fare.

Thomas Edison - Figure Storie e tatuaggi
Thomas Edison

 

Tattoo Machine di Thomas Edison
Tattoo Machine di Thomas Edison

Il secondo tatuato è l'autore di uno dei libri più venduti del ventesimo secolo, l'interrogatore "1984". George orwell, scrittore di altre opere di fama mondiale, ebbe una vita travagliata, che andava dall'istruzione nelle scuole aristocratiche all'accattonaggio in Inghilterra; dalla difesa del socialismo alla lotta contro l'autoritarismo del regime comunista. In questo vivace percorso, pieno di opinioni forti, non sempre di gradimento per tutti, Orwell, come conoscenti, acquisì una mania di persecuzione, che sarebbe la giustificazione per i cinque cerchi blu tatuati sugli anelli delle dita di una delle sue mani. Secondo la tradizione del Myanmar, dove prestava servizio come poliziotto, i simboli avrebbero scacciato gli aspiranti nemici.

 

George Orwell - Figure storiche tatuate
George orwell

Sempre nel mondo dell'arte, questa volta nella settima arte, il prossimo tatuato è considerato uno dei grandi attori della storia del cinema. Robert de Niro ha ricevuto 2 Oscar per "The Godfather 2" e "Raging Bull" e 4 nomination per "Taxi Driver", "The Sniper", "Awakening Time" e "Cape of Fear". In quest'ultimo film, l'attore ha vissuto Max Cady, un personaggio con diversi tatuaggi in cerca di vendetta, il che significava che De Niro aveva bisogno di dipingersi con colori vegetali che erano usciti solo pochi mesi dopo la fine delle riprese. A differenza di questo personaggio, l'attore ha una sola body art: una pantera nera sulla spalla destra, che, a causa della sua vita estremamente riservata, ha pochi dischi.

 

Robert de Niro a Cape of Fear

Robert de Niro a Cape of Fear
Robert de Niro a Cape of Fear

Un'altra geniale personalità tatuata è la musicista, scrittrice, poetessa e pittrice Patti Smith, considerata la madre del punk rock, una delle grandi figure della musica mondiale. L'artista ha un tatuaggio a forma di raggio dell'artista, ballerina e poetessa Vali Myers, che Patti ha dichiarato essere una delle sue eroine adolescenti. Il tatuaggio è stato realizzato mentre i due vivevano al Chelsea Hotel di New York, che un tempo ospitava illustri residenti come Bob Dylan e Charles Bukowski. L'esperienza è stata descritta nella sua biografia del 2010 Just kids:

“Ero seduto nell'atrio e disegnavo versioni ray sul mio quaderno quando apparve una donna singolare. Aveva i capelli rosso selvaggi, una volpe vivente sulla spalla e il viso era coperto di delicati tatuaggi. Mi sono reso conto che dietro i tatuaggi c'era il volto di Vali, la ragazza che avevo da tempo aveva un ritratto appeso al muro.

La tecnica di Vali era primitiva, consistente in un grosso ago da cucito che si succhiava in bocca, una candela e una pentola di vernice indaco. Avevo deciso di essere stoico e mi sedetti in silenzio mentre mi picchiettava il fulmine sul ginocchio.

 

Patti Smith - Figure storiche tatuate
Patti Smith

Geniali abili, dedicati, controversi, rivoluzionari, tutti con una cosa in comune oltre il talento: un design del corpo, che in questi casi non ha lo scopo di identificare un criminale o qualcuno di cui non dovresti fidarti. Sono come dovrebbero essere i tatuaggi: forme di espressione, in questi casi di persone con vite spettacolari e menti magnifiche e creative.

 

 

Tatuaggi, motociclette, graffiti, musica sono alcune delle mie passioni e i miei argomenti principali su BlendUp.

it_ITIT